Storia del Legno

Il legno è da sempre una delle materie prime più utilizzate dall’uomo, sin dalla notte dei tempi, basti pensare alla scoperta del fuoco. L’uomo primitivo, imparò tra le prime cose la lavorazione del legno, utilizzato sia come fonte energetica per riscaldarsi e cucinare che come strumento di difesa fino ad arrivare alla realizzazione delle palafitte.

Con il passare dei secoli l’uomo ha sviluppato sistemi sempre più complicati e l’utilizzo del legno è diventato sempre più importante, con il legno vennero costruiti i primi aratri e le prime imbarcazioni, fondamentali per il commercio per le varie grandi civiltà che si sono susseguite: Egizi, Greci, Romani.


Successivamente, in epoca Medievale e Rinascimentale il legno ha cominciato ad essere impiegato in ambito artistico, con la realizzazione di mobili e sculture. Fu in questo periodo che iniziarono e specializzarsi i primi artigiani e falegnami per una lavorazione del legno più complessa ed essi sono rimasti un membro molto attivo della società fino agli anni ’60 quando l’utilizzo delle macchine è diventato fondamentale. Tuttavia l’ inventiva e la manodopera del falegname è sempre richiesta.

 Al giorno d’oggi, nonostante la scoperta di nuovi materiali, il legno resta una delle materie prime più utilizzate, fondamentale per ricavare prodotti utili come la carta.

close

5%

sconto speciale per te 🎁

Iscriviti per ricevere il tuo sconto esclusivo e tieniti aggiornato sui nostri ultimi prodotti e offerte!

Non invieremo Spam! Cliccando su ISCRIVITI accetti la nostra privacy policy .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Apri chat
1
Hai bisogno di aiuto?
Ciao 👋
Come possiamo aiutarti?